“Afghanistan, camera oscura”. Il libro verità di Gabriele Torsello

12 ottobre 2006. Il fotoreporter italiano Gabriele Kash Torsello, viene rapito nel tragitto che da Lashkargah conduce a Kabul in Afghanistan.Uomini armati fermano l’autobus (…credevo si trattasse dell’ennesimo controllo di routine…) su cui viaggia, lo prelevano “a colpo sicuro” e lo conducono in una prigione con l’accusa di spionaggio.Inizialmente incredulo, Torsello cerca di mantenere la calma continuando però a porsi … Continua a leggere